Perchè pagare un campo di volontariato?

Perchè pagare per un campo di volontariato?
Quante volte ve lo sarete chiesti? E’ una domanda più che lecita, per chi non conosce la realtà di un Centro di Recupero, in particolare quella del Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone.

Premesso che, in tutto il mondo, il turismo e il volontariato in ambito ambientale, soprattutto a tutela delle specie minacciate di estinzione come le tartarughe marine, sono utilizzati al fine di sensibilizzare/educare e per generare il budget necessario alle mirate azioni di conservazione di queste specie, scopo e obiettivo del CRTM di Brancaleone è proprio quello di creare una sorta di finanziamento dal basso e collettivo per garantire parte dei fondi necessari alla gestione sanitaria degli animali ospedalizzati.

La quota di adesione al progetto di volontariato, quindi, è un contributo vero e proprio a sostegno della struttura e delle tartarughe marine ricoverate. Il crtm Brancaleone non gode di alcun tipo di finanziamento, pubblico o privato, ma attraverso alle attività dell’associazione riesce a recuperare, curare e restituire al mare decine e decine di esemplari di Caretta caretta ogni anno. Soltanto grazie ai campus estivi si riesce a garantire tutto questo. Il CRTM vive, quindi, grazie ai suoi volontari che ogni anno partecipano a questo meraviglioso progetto affiancando il personale in tutte le attività utili alla salvaguardia delle tartarughe, compresa la sensibilizzazione dei pescatori e dei numerosi turisti che ogni estate visitano l’ospedale delle tartarughe.

Il progetto di volontariato intende, altresì, offrire ai suoi partecipanti un percorso formativo ed educativo che saprà arricchirli tanto più quanto sarà il loro grado di interesse e coinvolgimento, di una spiccata consapevolezza ambientale e conservazione delle risorse naturali presenti sul territorio. Gli eco-volontari dei campus, prestando servizio giornaliero presso l’ospedale delle tartarughe, trascorreranno un piacevole periodo immersi in un’area relativamente indisturbata e incontaminata, quale la “Costa dei Gelsomini”, e potranno esplorare in maniera responsabile aree naturali e loro risorse, senza interferire con esse e sostenendo il benessere della fauna presente.

E tu, cosa aspetti a partecipare? Unisciti a noi per un’esperienza indimenticabile!!!!

Maggiori info qui: crtmbrancaleone.it/volontariato

2 Replies to “Perchè pagare un campo di volontariato?”

  1. Filippo Armonio ha detto:

    Salve Giulia, i bambini possono partecipare solo dopo aver compiuto 14 anni. Non sono previste attività per i più piccoli. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.