Scuole: Educazione Ambientale e Tartarughe Marine

Visite guidate, programmi educativi e laboratori rivolti a bambini, ragazzi e scuole di ogni ordine e grado

Il Progetto

Presso il CRTM Brancaleone, oltre ad attività di soccorso, cura e riabilitazione di tartarughe marine, si realizzano attività di sensibilizzazione ed educazione ambientale, rivolte a grandi e piccini. L’attività di educazione ambientale si svolge attraverso corsi formativi, lezioni, visite guidate e laboratori realizzati sia all’interno del Centro di Recupero che all’aperto, in contesto naturale, e gli argomenti trattati riguardano l’ambiente marino e quello terrestre, con particolare riguardo agli aspetti legati alle Tartarughe Marine. Previo accordo preventivo con l’Associazione è possibile predisporre progetti secondo le esigenze e gli obiettivi delle classi.

A chi è rivolto

I percorsi sono rivolti non solo agli studenti ma anche a insegnanti, genitori e accompagnatori. Tali programmi sono finalizzati alla conoscenza delle tartarughe marine, del loro ciclo vitale, dei pericoli che le minacciano con il rischio che si estinguano per sempre e delle misure di conservazione da intraprendere. Il tutto promuovendo il rispetto dell’ambiente e degli ecosistemi, stimolando la curiosità e la sensibilità dei ragazzi. Le varie attività sono adattabili a seconda dell’età dei partecipanti. Previo accordo preventivo con l’Associazione è possibile estendere il programma anche a bambini dai 3 ai 6 anni di età (scuola dell’infanzia).

I programmi

I programmi si possono svolgere in classe, presso il Centro di Recupero (Ospedale delle Tartarughe) e alla vicina zona dunale, sito di nidificazione della tartaruga marina “Caretta caretta“. Il programma è adatto a tutte le classi delle scuole primarie e secondarie, in quanto gli argomenti trattati verranno esposti in maniera diversificata a seconda della fascia d’età dei partecipanti.

Conosciamo il mare

Grazie al progetto anche i più giovani potranno comprendere l’importanza dell’ecosistema marino, il rispetto della biodiversità e delle risorse naturali.

Scegli il tuo programma!

IL PERCORSO 1: si svolge presso l’Ospedale delle Tartarughe. La visita permette, attraverso una lezione frontale con supporti multimediali di entrare nel mondo delle tartarughe marine, conoscerne l’evoluzione, le abitudini, il ciclo vitale, le minacce a cui sono esposte e le misure di tutela da adottare. La visita dell’area ricoveri permette ai ragazzi di vedere dal vivo le tartarughe marine ferite, conoscere la loro storia, i problemi che hanno avuto e le cure che stanno ricevendo, al fine di far ritorno in mare.

Durata: 90 minuti circa (la durata può variare a seconda del numero di partecipanti o di specifiche esigenze della scuola)

  • accoglienza a Brancaleone presso il centro di recupero;
  • conoscenza, presentazione dello Staff e breve spiegazione circa lo scopo dell’Ospedale delle Tartarughe;
  • lezione frontale con nozioni base su anatomia, biologia e ciclo vitale delle tartarughe marine, in particolare della specie Caretta caretta, i fattori di minaccia e le misure di conservazione da attuare;
  • supporto foto/audio/video sulle attività svolte dal CRTM al fine di salvare gli esemplari in difficoltà;
  • dibattito, riflessioni, domande dei ragazzi e/o degli accompagnatori;
  • visita guidata all’ interno dell’ospedale e conoscenza delle tartarughe marine ricoverate (*a tal proposito trattandosi di un ospedale e non essendo prevedibili le attività di recupero/decesso e/o rilascio in mare di esemplari, non si può garantire la presenza o il numero di animali ricoverati presso la struttura al momento della visita);
  • angolo dello shop solidale: possibilità per i partecipanti di acquistare gadget-ricordo e contribuire, così, a sostenere l’Ospedale nella cura delle tartarughe marine ricoverate;
  • ringraziamenti, saluti finali e consegna materiale informativo.

IL PERCORSO 2: prevede, dopo la visita all’Ospedale delle Tartarughe (nelle modalità del percorso 1), anche un’escursione in spiaggia (raggiungibile a piedi, in quanto dista dal CRTM circa 200 mt) per conoscere da vicino il sistema dunale dove le tartarughe marine depongono le uova. Gli argomenti trattati riguarderanno l’habitat terrestre con le attività antropiche che interferiscono con la conservazione della biodiversità marina (pesca, inquinamento, uso improprio delle spiagge, cementificazione, erosione costiera, etc…) e con la nidificazione della tartaruga marina. A tale scopo verrà effettuata la simulazione di un nido di tartaruga marina “Caretta caretta”. Il personale del Crtm spiegherà in modo interattivo l’intero processo di nidificazione e come comportarsi per proteggere queste spiagge. Questa escursione permette ai partecipanti di sviluppare lo spirito di osservazione ed esplorazione, nonché di accrescere la capacità di relazionarsi con gli altri e l’ambiente che ci circonda.

Durata: 2-3 ore circa (la durata può variare a seconda del numero di partecipanti, delle condizioni meteo o di specifiche esigenze della scuola)

  • accoglienza a Brancaleone presso il centro di recupero;
  • conoscenza, presentazione dello Staff e breve spiegazione circa lo scopo dell’Ospedale;
  • lezione frontale con nozioni base su anatomia, biologia e ciclo vitale delle tartarughe marine, in particolare della specie Caretta caretta, i fattori di minaccia e le misure di conservazione da attuare;
  • supporto foto/audio/video sulle attività svolte dal CRTM al fine di salvare gli esemplari in difficoltà;
  • dibattito, riflessioni, domande dei ragazzi e/o degli accompagnatori;
  • visita guidata all’ interno dell’ospedale e conoscenza delle tartarughe marine ricoverate (*a tal proposito trattandosi di un ospedale e non essendo prevedibili le attività di recupero/decesso e/o rilascio in mare di esemplari, non si può garantire la presenza o il numero di animali ricoverati presso la struttura al momento della visita);
  • angolo dello shop solidale: possibilità per i partecipanti di acquistare gadget-ricordo e contribuire, così, a sostenere l’Ospedale nella cura delle tartarughe marine;
  • piccola lezione introduttiva all’escursione da intraprendere;
  • consegna materiale informativo;
  • escursione presso la duna con attività di osservazione di flora e fauna presenti e simulazione di un nido di Caretta caretta;
  • dibattito, riflessioni, domande dei ragazzi e/o degli accompagnatori;
  • saluti finali.

Percorso Extra: “Tartarughe in classe”: per le classi impossibilitate a raggiungere Brancaleone è possibile prenotare il Percorso Extra denominato “Tartarughe in Classe”, che prevede una visita del nostro staff direttamente a scuola per una lezione frontale e interattiva, supportata da materiale multimediale, sul mondo delle tartarughe marine, per conoscerne l’evoluzione, le abitudini, il ciclo vitale, le minacce a cui sono esposte e le misure di tutela da adottare.

Durata: 2-3 ore circa (la durata può variare a seconda del numero di partecipanti o di specifiche esigenze della scuola)

  • arrivo del personale CrtmBrancaleone presso la scuola;
  • gioco di conoscenza e presentazione dello Staff; breve spiegazione circa lo scopo dell’Ospedale delle Tartarughe e del progetto “Conosciamo il mare e i suoi abitanti”;
  • inizio della lezione frontale con nozioni base su anatomia, biologia e ciclo vitale delle tartarughe marine, in particolare della specie Caretta caretta, i fattori di minaccia e le misure di conservazione da attuare;
  • supporto foto/audio/video sulle attività svolte dal CRTM al fine di salvare gli esemplari in difficoltà;
  • la lezione sarà supportata anche dall’esposizione di reperti naturalistici, biologici e museali, al fine di guidare i ragazzi verso una conoscenza diretta della biologia ed ecologia degli organismi studiati, e di scoprirne dal vivo le caratteristiche;
  • dibattito, riflessioni, domande dei ragazzi e/o degli insegnanti;
  • ringraziamenti, saluti finali, consegna di materiale informativo.

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE (OBBLIGATORIO)

Il contributo per aderire al progetto verrà utilizzato per la gestione dell’Ospedale delle Tartarughe, in quanto il Crtm Brancaleone, non dispondendo di alcun tipo di finanziamento da parte di istituzioni pubbliche o private, riesce a finanziare le attività di cura degli animali soccorsi solo grazie alle donazioni dei visitatori estivi e dei partecipanti ai progetti di educazione ambientale. I docenti che accompagnano le classi non dovranno versare contributo di partecipazione, ma se vorranno potranno fare una donazione libera;

  • Percorso 1: 5,00 €/partecipante
  • Percorso 2: 8,00 €/partecipante
  • Percorso Extra “Tartarughe in classe”: 5,00 €/partecipante per le scuole entro la prov. di RC ; 6,00 €/partecipante per le Scuole fuori prov. di RC; il percorso “in classe” è attivabile con un minimo di 30 partecipanti oppure, se in numero inferiore a 30, con il contributo totale minimo di 150,00 € per le scuole della prov. di Reggio e di 200,00 € per le scuole fuori la provincia di RC.

Il contributo potrà essere versato direttamente all’arrivo presso il Crtm (o a scuola, nel caso del percorso extra).

ADOZIONE DI UNA TARTARUGA MARINA

Ogni classe partecipante ha la possibilità di adottare simbolicamente una delle tartarughe marine ricoverate presso il Crtm Brancaleone. Con una donazione minima di 30,00 € la classe riceverà l’attestato ufficiale di adozione, il calendario 2017 del Crtm Brancaleone da appendere, e la possibilità di assistere al rilascio in mare di una tartaruga marina, dopo la sua completa riabilitazione. Se si vuole contribuire adottando una tartaruga marina selezionarne l’apposita casella nel modulo di prenotazione.

DOVE SIAMO E COME RAGGIUNGERE IL CRTM

Il Centro di Recupero Tartarughe Marine si trova a Brancaleone (RC), in Piazza Stazione, sulla strada statale 106. Ubicato nei locali dell’ex Stazione Ferroviaria. Consulta la sezione del sito www.crtmbrancaleone.it/dove-siamo E’ interesse della scuola provvedere alle modalità di trasporto dei ragazzi per raggiungere Brancaleone (per le scuole ubicate lungo la costa ionica si consiglia di preferire il treno, in quanto, oltre a fermare proprio nella piazza antistante il Crtm, permette ai ragazzi di osservare, durante il viaggio, tutta la “Costa delle Tartarughe”, con le sue immense distese di spiagge desertiche, a bordo del classico e ormai caratteristico “trenino” a uno o due vagoni).

COME PRENOTARE

Per aderire è necessario compilare tutti i campi richiesti nel modulo sottostante. Nel caso in cui la data da voi scelta non fosse disponibile sarete contattati dal nostro personale per concordarne un’altra insieme.
Le visite guidate si effettuano, possibilmente, nelle fasce orarie 9.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00. La prenotazione dovrà essere effettuata il prima possibile, in quanto molte date risultano già impegnate, e almeno una settimana prima della data scelta per la visita.

Per ulteriori informazioni contattarci tramite email: info@crtmbrancaleone.it o contattaci telefonicamente al numero:0964 933347 dalle h. 10:00 alle h. 12:00)

[ Visualizza il progetto completo in PDF ]

Attenzione! Tutti i campi con il segno * sono obbligatori!

Denominazione Scuola
Indirizzo
Città
Provincia
Referente del Progetto
Cellulare del Referente
Indirizzo Email del Referente
Classi partecipanti
N° Totale di Alunni
Fascia di Età
Numero Docenti
Tipo Percorso
Data della Visita
Orario della Visita (9:00-12:00 / 15:00-18:00 *
Adotta una Tartaruga Marina
Dichiaro di aver letto il PDF allegato e accetto le condizioni.*

Guarda la galleria