Campi di formazione e volontariato per le tartarughe marine

Le prenotazioni riapriranno l’anno prossimo!

Un progetto del “Centro di Recupero Cure e Riabilitazione Tartarughe Marine di Brancaleone”, in Calabria.

Natura, volontariato, formazione, eco-turismo: unisciti a noi nella salvaguardia delle tartarughe marine del Mediterraneo. Partecipando al progetto affiancherai lo staff in tutte le attività del Centro, scoprirai una nuova realtà e realizzerai un’ esperienza indimenticabile, non solo all’interno dell’Ospedale, ma anche esplorando tutto ciò che la “Costa delle Tartarughe” avrà da offrirti.

Lo scopo del campus

Ogni anno circa 200mila tartarughe marine nel Mediterraneo finiscono catturate negli attrezzi da pesca e, di queste, oltre 40.000 muoiono. Un numero non ancora ben stimato ma spropositato muore a causa dell’inquinamento da plastica e idrocarburi. Il Centro di Recupero Cure e Riabilitazione Tartarughe Marine di Brancaleone è, ormai da 10 anni, impegnato in prima linea nei progetti di Tutela e Conservazione di questa specie a forte rischio di estinzione. E’ attivo tutto l’anno e reperibile h24 per il soccorso di tartarughe marine in tutta la Calabria. Il personale è qualificato e autorizzato in deroga al DPR n. 357/97 dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Gli eco-volontari aderenti al progetto saranno inseriti come parte attiva e operante e saranno di supporto allo staff in tutte le attività previste, di seguito descritte nel dettaglio.

Perché partecipare?

Essere degli eco-volontari è un modo unico di partecipare a viaggi sostenibili aiutando la tutela e conservazione di un habitat e delle specie che lo abitano. Non occorre esperienza ma solo passione e amore per la natura. Questa opportunità permette di studiare, approfondire e conoscere da vicino il mondo delle tartarughe marine, dedicando parte del proprio tempo a tutte le attività volte alla loro tutela e salvaguardia. Inoltre, questo campus estivo, fornisce la formazione necessaria a coloro che sono interessati a unirsi al nostro staff diventando volontari a tutti gli effetti anche durante il periodo invernale. Allora, se vuoi vivere un’esperienza divertente ma anche formativa ed educativa, oltre che di turismo sostenibile, fai un tuffo nel volontariato per la salvaguardia delle tartarughe marine, in una Calabria ionico-meridionale ricca di biodiversità.

Cosa rende unici i nostri volontari?

Premesso che i campus estivi di formazione ed eco-volontariato sono la maniera più eccitante e divertente per contribuire in prima persona a una causa ambientalista, ciò che rende ancora più preziosa questa esperienza è il fatto che essa rappresenti anche un sostentamento concreto ed economico per la ricerca finalizzata alla conservazione delle tartarughe marine del Mediterraneo, garantendo al CRTM Brancaleone anche una parte dei fondi necessari alla gestione e cura degli animali ospedalizzati.

Chelonia_Mydas_12

Requisiti per partecipare:

Per partecipare al campus non occorre esperienza o particolari attitudini, ma solo tanta buona volontà, spirito di adattamento e capacità di vivere in gruppo e in modo responsabile, abbracciando totalmente, almeno nella settimana di campus, i principi ambientalisti e animalisti della nostra Associazione. I volontari possono essere giovani e meno giovani.

Anche famiglie e gruppi più numerosi posso partecipare ai campus. Per bambini e ragazzi fino a 16 anni (non compiuti) è prevista una riduzione della quota pari a 50,00 €. Per gruppi numerosi verificare la disponibilità di posti scrivendo una e-mail a volontariatobrancaleone@gmail.com e indicando il numero di partecipanti e la settimana scelta.

Stage/Tirocini/Alternanza scuola-lavoro

Possibilità di svolgere, attraverso il campus, il proprio periodo di stage o tirocinio formativo. Per stage/tirocini di almeno 100 ore (3 settimane) sono previste riduzioni sul contributo di partecipazione. Per info e disponibilità di posti contattare la mail: volontariatobrancaleone@gmail.com.

Anche senza stage o tirocinio, tutti gli studenti universitari delle facoltà inerenti al progetto (Scienze Naturali, Medicina Veterinaria, Scienze ambientali, Scienze Biologiche, Biologia Marina, ecc.), presentando alla propria Facoltà l’attestato di partecipazione rilasciato a fine Campus, potranno ottenere la convalida di eventuali CFU.

Attraverso il Campus di formazione e volontariato il Crtm Brancaleone si propone come partner educativo della scuola nell’ambito dell’Alternanza Scuola-Lavoro, obbligatoria per tutti gli studenti dell’ultimo triennio delle scuole superiori e dei licei. Per info disponibilità di posti scrivere a volontariatobrancaleone@gmail.com

Durata del Campus:

I campus estivi sono aperti da giugno a settembre. La permanenza è settimanale, con arrivi e partenze il lunedì, ma per i lavoratori o esigenze personali dei partecipanti è possibile concordare preventivamente arrivo e partenza in altro giorno della settimana. E’ possibile prenotare anche più settimane, oppure prolungare la permanenza direttamente in loco, compatibilmente con la disponibilità dei posti letto.

E’ preferibile arrivare al campus tra le 10.00 e le 12.00 del lunedì di arrivo e ripartire il lunedì successivo dalle 12.00 in poi. Se non si riesce a rispettare tali orari è sufficiente comunicarcelo in anticipo, al fine di una ottimale organizzazione delle attività di gruppo.

Per arrivi anticipati e/o partenze posticipate si può permanere nell’alloggio staff (previa comunicazione alla mail: volontariatobrancaleone@gmail.com per verifica disponibilità di posti letto) con un contributo aggiuntivo di 20€/giorno (a sostentamento del progetto) oppure rivolgersi direttamente ai b&b di zona.

Prenotazione:

  • Compila il modulo che trovi in fondo alla pagina inserendo tutti i dati richiesti e invia la tua prenotazione! Nota Bene: per prenotare 2 o più settimane occorre compilare 2 o più moduli. Idem per prenotare più persone.
  • Entro e non oltre 24 ore dall’invio del modulo effettua il versamento del contributo tramite bonifico (Beneficiario: Associazione Naturalmente Brancaleone IBAN: IT 70 J 01030 81320 000001929724 Causale: “Nome e cognome del partecipante – settimana scelta”) e invia (sempre entro le stesse 24h dalla compilazione del modulo) la ricevuta di pagamento a: volontariatobrancaleone@gmail.com

IMPORTANTE: inviare il modulo di adesione solo se si ha la reale certezza di poter effettuare il pagamento entro la stessa giornata.
Per ulteriori info scrivere a: volontariatobrancaleone@gmail.com oppure telefonare al num. 0964 – 933347 (ore 10.00 – 12.30 / 17.30 – 20.00)

Non c’è un termine per prenotarsi, ma i posti sono limitati !

Per gruppi numerosi scrivere a volontariatobrancaleone@gmail.com indicando il numero di partecipanti e la settimana desiderata

Il CRTM di Brancaleone si autofinanzia (cioè raccoglie i fondi da destinare alla gestione dell’ospedale delle tartarughe) prevalentemente con i proventi dei Campus estivi. Pertanto, la donazione dei partecipanti è essenziale e vitale per sostenere il Progetto e le attività di soccorso, cura e riabilitazione di tartarughe marine in difficoltà. Perché pagare per un campo di volontariato? Approfondisci qui

Come verrà utilizzata la tua quota:

  • 50% Gestione dei campus e delle attività dei partecipanti;
  • 40% Contributo al Progetto: gestione e cure sanitarie degli animali ospedalizzati;
  • 10% Acquisto di nuove vasche e/o attrezzature veterinarie.

La quota comprende: gestione dell’alloggio e utenze (acqua, luce, gas) per tutto il periodo di permanenza; orientamento e formazione con lezioni teorico/pratiche; tesseramento Soci 2017 all’associazione “Naturalmente Brancaleone” (25,00 €); spostamenti con i mezzi dell’associazione per le attività previste dal campus; divisa ufficiale “Volontario per le Tartarughe Marine”; attestato finale di partecipazione al Campus di ore 35 (valido per l’accreditamento di CFU agli studenti universitari).

La quota non comprende: spese di viaggio da/per Brancaleone; vitto; polizza assicurativa infortuni (30,00 € da versare all’arrivo); spese personali (telefono, souvenir, ecc.); attività extra e facoltative (musei, immersioni, escursioni, ecc.); quanto non menzionato nella voce “la quota comprende”.

Attività del campus:

  • Formazione: lezioni teorico/pratiche sulla biologia ed ecologia delle tartarughe marine e loro minacce;
  • Assistenza al personale in caso di recupero, soccorso e rilascio in mare di tartarughe;
  • Assistenza al personale durante le attività di cura degli animali ricoverati;
  • Preparazione dei pasti e somministrazione alle tartarughe in degenza;
  • Attività di monitoraggio dei parametri degli esemplari in vasca ;
  • Assistenza durante terapia UV al sole;
  • Manutenzione e pulizia delle vasche di ricovero;
  • Manutenzione e pulizia della spiaggia sito di nidificazione della Caretta caretta;
  • Assistenza ai visitatori dell’Ospedale fornendo nozioni base sulle attività del Centro;
  • Raccolta fondi presso info-point e shop solidale;
  • Informazione e divulgazione a turisti e visitatori presso il Centro, banchetti in piazza o punti informativi;
  • Partecipazione ai progetti di sensibilizzazione rivolti ai pescatori locali o alle popolazioni;
  • Partecipazione ai laboratori ludico-didattici finalizzati all’educazione ambientale dei più piccoli;
  • Partecipazione a eventi pubblici legati all’Associazione;
  • Nel tempo libero i volontari potranno godersi il mare o fare escursioni in loco al fine di conoscere le bellezze del territorio.

La programmazione e/o la durata delle attività potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo, alle priorità legate agli animali, o al numero dei partecipanti al campus.

Considera che il periodo clou delle attività è luglio – agosto

Le attività specificate vengono programmate giornalmente a seconda delle esigenze degli animali ricoverati, dei recuperi, dei rilasci in mare, di eventuali chirurgie/emergenze, dei periodi di nidificazione/schiusa pubblica delle uova, delle condizioni meteo, dell’afflusso turistico. Le attività legate agli animali non sono sempre prevedibili, e lo staff è reperibile h24 per il soccorso di tartarughe in difficoltà. Per tali ragioni non esiste una giornata tipo, ma tutti i volontari saranno coinvolti nella vita attiva del centro, fermo restando che le attività saranno concordate in base all’attitudine dei partecipanti.

Attività extra e facoltative:

Durante la settimana, a seconda del periodo e compatibilmente con le attività del Centro di Recupero, sarà possibile dedicarsi, in completa autonomia o con il gruppo, anche ad attività extra come snorkeling, birdwhatching, uscite in gommone per avvistamento cetacei, escursioni e passeggiate naturalistiche nel Parco Nazionale dell’Aspromonte, visita ai vecchi borghi suggestivi e caratteristici, agli scavi archeologici, al Museo Naturalistico di Biologia Marina e a quello Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria, che custodisce i famosi Bronzi di Riace, e tanto altro…

IMPORTANTE: per nessun motivo e neppure al di fuori delle attività del centro di recupero i partecipanti potranno dedicarsi ad attività di pesca (subacquea o da spiaggia) o altri tipi di “sport” che non rispettino i princìpi ambientalisti e animalisti dell’Associazione e dello stesso progetto a cui si sta prendendo parte!!!! Il personale si riserva la facoltà di allontanare dal Campus chiunque non rispetti tali disposizioni.

Cosa Portare

Raccomandiamo di preparare un bagaglio molto essenziale ma provvisto di: lenzuola singole per il letto comprese di federa; asciugamani per uso personale e prodotti per la persona (ricorda repellente zanzare e protezione solare); telo da spiaggia, costume da bagno, attrezzatura minima da snorkeling (maschera e tubo) facoltativa; abbigliamento comodo e leggero, una felpa/giacca antivento; un paio di scarpe chiuse in caso di escursione in montagna; IMPORTANTE: è fatto assoluto divieto di portare con se’, acquistare in loco o utilizzare attrezzatura da pesca (subacquea o da spiaggia)!!!!

Alloggio e Vitto

Si alloggia assieme agli altri partecipanti in un grande appartamento al piano terra, con spazio esterno, a due passi dal mare e raggiungibile a piedi dalla stazione di Treni/Pullman e dal CRTM. L’alloggio è arredato in maniera essenziale ma provvisto di tutti i servizi di prima necessità. Ampia cucina comune, più servizi, più docce. Le camerate sono da condividere con gli altri partecipanti, anche di sesso opposto, e sono provviste di letti singoli e a castello. Possibilità di riservare una piccola camera separata (con bagno privato ma senza doccia) a famiglie o gruppi di massimo 4 persone (per info e disponibilità contattarci preventivamente via email volontariatobrancaleone@gmail.com). Per il vitto si può essere autonomi o organizzarsi in gruppo per fare una spesa comune e cucinare in alloggio. Oppure è possibile pranzare/cenare direttamente presso i locali (sul mare) convenzionati con il campus, ad un costo ridotto solo per i nostri volontari. Tutti dovranno, in ogni caso, collaborare alla pulizia dell’alloggio.

Dove si svolge:

Il CRTM si trova a Brancaleone, in provincia di Reggio Calabria, sulla costa ionico-meridionale calabrese denominata “La Costa delle Tartarughe”, poichè considerata il principale sito di nidificazione italiano della Caretta caretta (in questi 36 km di immense distese di sabbia e acqua cristallina si concentra, infatti, l’80% di tutti i nidi deposti ogni anno in Italia, isole comprese). La spiaggia di Brancaleone è area S.I.C. (Sito di Interesse Comunitario) proprio come luogo di nidificazione della tartaruga marina. Per info su come raggiungere Brancaleone consulta: Dove Siamo

Da sapere:

Brancaleone è una piccola cittadina turistica situata sulla costa ionica calabrese, tranquilla e molto ospitale. I suoi abitanti vi accoglieranno sempre con il sorriso e il tipico calore caratteristico del Sud Italia. Si riesce a visitarla tutta tranquillamente a piedi. Troverete tutto l’indispensabile per trascorrere una piacevole permanenza. C’è il supermercato, il forno, la farmacia, l’edicola, i tabacchi, i bar, la lavanderia, negozi sportivi, di abbigliamento e souvenir, Guardia Medica, Ufficio postale con sportello automatico, una Banca con sportello Bancomat, e poi pizzerie, ristoranti e stabilimenti balneari.

Termini e condizioni per partecipare:
  1. I minorenni dai 16 ai 17 anni possono partecipare dietro certificazione di responsabilità sottoscritta da un genitore o da chi ne fa le veci; i minori di 16 anni possono partecipare solo se accompagnati da un tutore maggiorenne che se ne assuma la responsabilità per tutta la durata del campus;
  2. Essere in buona salute fisica. Eventuali patologie/allergie gravi dovranno essere fatte presenti al momento della prenotazione, e in tal caso potrebbe esservi richiesto un certificato medico da presentare all’arrivo;
  3. Possedere elevato spirito di adattamento e rispetto, requisiti indispensabili per convivere insieme ad altri volontari e per lavorare con la massima serenità, provvedendo alla gestione dell’alloggio, e trascorrendo insieme le ore di lavoro; lo staff si riserva il diritto di allontanare dal campo chiunque abbia atteggiamenti non consoni al quieto vivere di gruppo;
  4. Abbracciare, per tutta la durata del campus, i princìpi ambientalisti e animalisti su cui si basa l’Associazione: avere estremo rispetto non solo per le tartarughe ma per tutti gli animali in genere (l’associazione recupera e ospita anche altre specie in difficoltà come cani, gatti, galline, uccelli rapaci, ricci, e altra fauna, selvatica e non) e per l’ambiente, cercando di non inquinare, usando detergenti ecologici, limitando gli sprechi energetici e alimentari e adottando, per tutta la settimana di campus, una dieta che non preveda il consumo di carne e pesce, vegetariana o vegana;
  5. Rispettare l’assoluto divieto di praticare la pesca (subacquea o da spiaggia) o altri “sport” che non rispettino i princìpi ambientalisti e animalisti dell’Associazione e dello stesso progetto a cui si sta prendendo parte!!!! Il personale si riserva la facoltà di allontanare dal Campus chiunque non rispetti tali disposizioni;
  6. Rispettare i turni di attività e assumersi le proprie responsabilità in caso di danni provocati a cose e/o persone;
  7. Attenersi a tutte le norme di sicurezza e indicazioni fornite dal personale;
  8. Tenere presente che, in caso di disdetta del campus per decisione del partecipante, entro il 30 Aprile 2017 sarà possibile ottenere un rimborso pari al 30% della quota versata. Dopo il 30 aprile nessun contributo potrà essere restituito. Non sarà, in nessun caso, previsto il rimborso della quota di tesseramento all’Associazione “Naturalmente Brancaleone” (25,00 €);
  9. In caso di rinuncia al campus (in loco o prima dell’arrivo) o di abbandono prima della fine, non è previsto alcun rimborso;
  10. Aver letto, compreso e sottoscritto tutti i punti sopra elencati obbligandosi a rispettare tali condizioni.