Benvenuta piccola Zoe!

In questi ultimi giorni il CRTM di Brancaleone è stato impegnato in varie emergenze, tra esse il recupero della piccola Caretta caretta avvista alla deriva a Palizzi marina (RC), e  battezzata “Zoe” da una piccola grande volontaria di TartaCare, Annachiara!

Zoe è un esemplare molto piccolo, appena 4 kg per 30 cm di lunghezza. Impigliata in un cumulo di detriti galleggianti e avendo ingerito un amo da pesca e molta lenza, era in evidente stato di difficoltà.

zoe_4 zoe_1

Arrivata al Centro di Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone è stata ospedalizzata e sono state attuate tutte le procedure sanitarie per rifocillarla e accertarsi sulle sue condizioni di salute.

zoe_3 zoe_5

Confermata tramite RX la presenza di un amo da pesca in esofago si è subito attivati per rimuoverlo chirurgicamente.

zoe_7 zoe_2

Zoe adesso prosegue la terapia farmacologica post operatoria e rimane ricoverata in osservazione, prima di fare ritorno in mare.

Si ringrazia per la preziosa collaborazione il personale di TartaCare Onlus e il sig. Carlo Foti, pescatore la cui sensibilità ha reso possibile il salvataggio di Zoe.

zoe_6

Condividi questo articolo sul tuo Social Network preferito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.