La piccola Greta torna in mare!

2016_08_26_Liberazione_Greta_Centro_Recupero_tartarughe_marine_di_Brancaleone_001

26/08/2016. Un’altra emozionante giornata ha visto lo staff impegnato nel rilascio in mare di una piccolissima tartaruga marina. La protagonista si chiama Greta, ed era stata recuperata il 12 luglio con evidenti difficoltà di nuoto e di immersione, ed era molto magra e debilitata. Solo durante il suo ricovero al CRTM di Brancaleone si è scoperto che aveva moltissima plastica tra stomaco e intestino, infezioni e una brutta lesione alla ranfoteca dovuta a una precedente cattura accidentale con amo da pesca. Grazie alle cure ricevute al Centro, Greta ha espulso tutta la plastica e ha ripreso pian piano a nuotare, a immergersi, e a riacquistare massa muscolare. Oggi era pronta a far ritorno a casa: in mare! Volontari e bimbi molto sensibili hanno accompagnato la tartaruga dal Centro fino alle mani del sub, rendendo questa giornata una vera festa, all’insegna della tutela del mare e dei suoi meravigliosi abitanti. Questa volta la liberazione è avvenuta a Siderno (luogo del recupero) e a causa delle cattive condizioni meteomarine, con moto ondoso, non è stato possibile rilasciarla dalla spiaggia. Grazie alla collaborazione del sub Domy Tripodi (a.s.d. Ficarella Diving Club) è stato possibile accompagnarla a largo. Così Greta ha ripreso il suo cammino e riacquistato la libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.